NICOLAS DENINO

Nicolas Denino (Montevideo, 1985)

Nicolas Denino nasce a Montevideo (Uruguay) nel 1985. Dopo il diploma intraprende numerosi viaggi in Europa e si stabilisce a Barcellona, iniziando a lavorare nel campo della moda e del design. Nel 2014 approda a Milano, dove si appassiona all’arte contemporanea e inizia a studiare pittura come autodidatta. All’inizio del 2019, dopo un periodo trascorso a New York, decide di dedicarsi totalmente all’arte e si trasferisce a Firenze dove apre il suo studio in via Maggio. La sua ricerca artistica scaturisce da una sorta di denuncia verso la società contemporanea, nella quale il senso di angoscia verso un futuro costellato di provvisorietà e incertezza, rende difficile consolidare il rapporto con l’altro da sé. Le forme circolari di colore blu, rappresentano l’emblema della sua poetica: affidate a supporti di vario tipo, dalla tela, al polistirene, alle pagine dei libri, queste entità autonome, galleggianti in un universo fluido, si avvicinano e si distaccano, alla ricerca costante di un contatto, tanto agognato quanto talvolta irraggiungibile.